SONETTI DI WILLIAM SHAKESPEARE

SONETTI DI WILLIAM SHAKESPEARE

-

Endas Ravenna

e

Compagnia teatrale Luigi Rasi

Presentano 

SONETTI DI WILLIAM SHAKESPEARE

.

A partire dal 2 giugno, gli attori della Compagnia teatrale saranno felici di presentarvi i più bei Sonetti di William Shakespeare.

Ci potrete seguire sul nostro canale youtube o sulla nostra pagina facebook. Ascolterete così dei piccoli capolavori (ancora poco conosciuti) della letteratura inglese.

Dei 154 Sonetti scritti dall’autore inglese, sono stati scelti i più belli e proposti in versione originale o nella traduzione italiana di C. A. Balduzzi

I sonetti dall’1 al 126 (dedicati da Shakespeare ad un uomo) sono presentati dalle attrici, mentre gli ultimi 28 (dedicati ad una donna) sono presentati dagli attori.

Gli attori/attrici che prendono parte al progetto sono:

Caterina Marchetti, Franca Ridolfi, Simone Rava, Paola Piergentili, Roberto Ancherani, Giovanna Casanova, Marzia Gisone, Vincenzo Dicandia, Giulia Grillo, Daniela Fuschini, Paolo Bassi, Ettore Giallongo, Alessandra Casanova, Enrica Gemignani, Silvia Piovaccari, Davide Dima, Asia Galeotti, Giulia Fabbri, Lara Mancini e Federica Belletti.

-

“Vedi a levante, che la bella aurora”
Sonetto VII interpretato da Caterina Marchetti

-

“Conto i rintocchi che mi dicon l’ora”
Sonetto XII interpretato da Giulia Grillo

-

“Chi crederà domani a queste rime”
Sonetto XVII, interpretato da Giovanna Casanova

-

“Shall I compare tree to a summer’s day?”
Sonetto XVIII interpretato da Asia Galeotti

-

<<Giorno d’estate>> Ti dovrò chiamere?
Sonetto XVIII interpretato da Caterina Marchetti

-

“Grinfie di tigre rodi, tempo audace
Sonetto XIX interpretato da Alessandra Casanova

-

“Viso di donna ornato da natura”
Sonetto XX interpretato da Enrica Gemignani

-

“My glass shall not persuade me I am old”
Sonetto XXII interpretato da Asia Galeotti

-

“Non crederò alle rughe nel mio specchio”
Sonetto XXII interpretato da Giovanna Casanova

-

“Come un mediocre attore sulla scena”
Sonetto XXIII interpretato da Marzia Gisone

 -

 ”L’occhio si finge artista, e t’ha ritratta”
Sonetto XXIV interpretato da Paola Piergentili

-

“Lascia che i favoriti dalle stelle”
Sonetto XXV interpretato da Alessandra Casanova

 -

“When in disgrace with fortune and men’s eyes”
Sonetto XXIX interpretato da Asia Galeotti

-

 ”Quando in cagnesco con fortuna e fama”
Sonetto XXIX interpretato da Caterina Marchetti

-

 Se morte cagna canta il suo dies irae
Sonetto XXXII interpretato da Lara Mancini

- 

Di quel ch’è fatto,non più ti crucciare
Sonetto XXXV interpretato da Giulia Grillo

-

“Quanto più serro il ciglio, meglio lo colgo”
Sonetto XLIII interpretato da Silvia Piovaccari

-

 Due voci: Arialeggera e Fiammapura
Sonetto XLV interpretato da Alessandra Casanova

- 

D’occhio e di cuore la guerra incrudisce
Sonetto XLVI interpretato da Franca Ridolfi

-

Quando mi feci scrupolo al partire
Sonetto XLVIII interpretato da Daniela Fuschini

-

 Quanto più bella appare una bellezza
Sonetto LIV interpretato da Federica Belletti